Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali ed Ambientali (Facoltà di Scienze Biotecnologiche) Bari Università degli Studi di Bari

Corsi » Corsi di Biologia » Corsi di Biotecnologia » Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali ed Ambientali (Facoltà di Scienze Biotecnologiche)

Università degli Studi di Bari
Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali ed Ambientali (Facoltà di Scienze Biotecnologiche)
Centro Formativo:


Indirizzo:
P.zza Umberto I


E-mail:


Prezzo:
Da Consultare


Modalitá di studio:
In aula.
Università degli Studi di Bari

Programma di formazione
Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali ed Ambientali (Facoltà di Scienze Biotecnologiche)
*Nome
*Cognome
*Email
*Telefono
*Vía, Viale, ...
*Numero
*Interno
*Città
*Provincia
*Codice Postale
*Nazione
Commenti/ Domande
 

 Commenti su CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN BIOTECNOLOGIE INDUSTRIALI ED AMBIENTALI (FACOLTÀ DI SCIENZE BIOTECNOLOGICHE)
Obiettivi formativi

Il Corso è diretto a fornire allo studente un’adeguata conoscenza dei contenuti scientifici generali, un’elevata padronanza delle metodologie nonché l’acquisizione di specifiche conoscenze professionali che lo qualifichino a svolgere ruoli di elevata responsabilità nella ricerca, nello sviluppo di tecnologie innovative, nella progettazione e gestione di sistemi biotecnologici nel campo Industriale ed Ambientale.

La formazione del laureato specialista in Biotecnologie Industriali ed Ambientali comprende attività teorico-pratiche finalizzate ad acquisire conoscenze essenziali sulla struttura e funzione dei sistemi biologici, ricercandone le logiche molecolari, informazionali ed integrative, dal livello cellulare a quello di organismo.

Il laureato dovrà acquisire conoscenze scientifico-tecnologiche fondamentali nei vari campi delle Biotecnologie industriali, con particolare attenzione agli approcci multidisciplinari che connotano le relative piattaforme tecnologiche.

In particolare i laureati nel Corso di Laurea specialistica devono:

- avere familiarità con il metodo scientifico sperimentale su sistemi biologici;
- possedere conoscenze di fisica e chimica e competenze informatiche e matematico-statistiche;
- possedere un’approfondita conoscenza: i) delle macromolecole di interesse biologico, delle loro strutture, funzioni, interazioni e modificazioni; ii) delle cellule eucariotiche e procariotiche, delle loro strutture ed attività, della loro modificazione e manipolazione genetica e metabolica; iii) della produzione di cellule, tessuti ed organi;
- padroneggiare piattaforme tecnologiche specifiche, quali: ingegneria genetica, proteica, metabolica e cellulare;
- possedere conoscenze scientifico-tecnologiche per l’individuazione di bersagli molecolari, drug-discovery, down-stream processing, progettazione e sviluppo di kit diagnostici;
- avere una approfondita conoscenza delle tecniche di fermentazione per la produzione di prodotti biotecnologici quali biomolecole, proteine, enzimi, e anticorpi ricombinanti;
- possedere conoscenze avanzate per lo sviluppo in campo industriale ed ambientale di nuovi prodotti e processi con utilizzo di cellule microbiche, vegetali e animali o parti di esse o di enzimi ingegnerizzati;
- possedere un'approfondita conoscenza degli strumenti analitici, delle metodologie strumentali, delle tecniche di acquisizione dei dati rilevati per l'analisi ed il controllo di prodotti e processi della bioindustria e messa a punto di bioindicatori, di sistemi di diagnostica molecolare e di interventi di rimediazione.
- possedere buone conoscenze nelle culture di contesto, con particolare riferimento ai temi della valorizzazione della proprietà intellettuale, della bioetica, dell’economia e della gestione aziendale;
- essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
- essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.

Sbocchi professionali:

La Laurea specialistica in Biotecnologie Industriali ed Ambientali, ha come scopo la preparazione di laureati che possiedano un’elevata padronanza contenuti scientifici generali e delle metodologie, oltre che di specifiche conoscenze professionali, tali da poter svolgere ruoli di elevata responsabilità nella ricerca, nello sviluppo e nelle applicazioni dell’industria biotecnologica. Al laureato in Biotecnologie Industriali ed Ambientali si presentano dunque prospettive di impiego, a titolo esemplificativo, presso i seguenti enti:

- Università ed altri Istituti di ricerca pubblici e privati;
- laboratori di ricerca e sviluppo e reparti di produzione e controllo di qualità nelle Imprese biotecnologiche ed altre imprese interessate all’innovazione biotecnologica quali le imprese agro-alimentari, tessili, le imprese interessate alla utilizzazione di sistemi biologici per microsensori;
- laboratori di diagnostica con particolare riferimento allo sviluppo e produzione di saggi molecolari e/o cellulari o allo sviluppo e produzione di biosensori e sistemi innovativi per la diagnostica ed il monitoraggio ambientale;
- reparti aziendali o società di servizi negli ambiti connessi con le biotecnologie industriali e ambientali, quali laboratori di analisi e di controllo biologico, nella pianificazione di attività industriali orientate allo sviluppo sostenibile; nei servizi di monitoraggio e recupero ambientale;
- Enti preposti alla elaborazione di normative brevettali riguardanti lo sfruttamento di prodotti e/o processi della Bioindustria; organizzazioni commerciali e di documentazione specificamente coinvolti in produzioni biotecnologiche
 · Programma
Primo Anno

I Semestre
- Statistica applicata alle biotecnologie CFU 4
- Fisica applicata alle biotecnologie CFU 5
- Analisi Matematica CFU 3
- Genomica funzionale e strutturale CFU 5
- Modificazione chimica e separazione di prodotti biotecnologici CFU 6
- Progettazione e sviluppo del Farmaco CFU 5

II Semestre
- Ingegneria genetica applicata alle biotecnologie industriali CFU 6
- Ingegneria proteica e biochimica industriale CFU 5
- Biotecnologie delle fermentazioni CFU 5
- Ingegneria cellulare e bioreattori CFU 4
- Metodi di preparazione di materiali biocompatibili CFU 5
- A scelta dello studente CFU 3

Secondo Anno
I Semestre
- Organizzazione e gestione delle imprese biotecnologiche CFU 4
- Metodologie biotecnologiche per il controllo ambientale CFU 5
- Biomarkers per il controllo ambientale CFU 5
- Chimica analitica dei prodotti e ambientale CFU 6
- Bioingegneria CFU 5
- A scelta dello studente CFU 3

II Semestre
- Tirocinio di laboratorio per la prova finale CFU 24
- Prova finale CFU 12


Elenco di MASTERS SIMILI a quello consultato
6.500 €
Il Master di II livello in Gestione e controllo dell'Ambiente: tecniche e tecnologie per il ciclo dei Rifiuti è stato concepito per garantire una formazione di eccellenza a coloro che intendono operare a vario titolo nel settore del ciclo integrato dei...
Maggiori informazioni via email
Master e Corsi di Scuola Superiore Sant'Anna


Due rate da 2.000 euro ciascuna
Sede Dipartimento interfacoltà di Scienze dell'uomo e dell'ambiente Direttore prof. Carlo Da Pozzo Obiettivo del master Il Master ha lo scopo di formare la figura professionale del comunicatore ambientale. Prepara personale in grado di svolgere attività di informazione e comunicazione nelle...
Maggiori informazioni via email
Master e Corsi di Università di Pisa


Da Consultare
Sbocchi professionali: I laureati svolgeranno attività professionali in diversi ambiti di applicazione, quali: – prestazioni lavorative in diretta collaborazione con il personale laureato di laboratorio preposto alle diverse responsabilità operative di appartenenza; – responsabili, nelle strutture di laboratorio, del corretto adempimento delle procedure analitiche...
Maggiori informazioni via email
Master e Corsi di Università degli Studi di Bari


Da Consultare
Obiettivi formativi: Il corso ha l'obiettivo di fornire ai laureati la preparazione di base necessaria per operare in tutti i campi di intervento delle applicazioni biotecnologiche in ambito biomedico. A tale scopo gli studenti acquisiscono specifiche conoscenze e competenze sugli aspetti della...
Maggiori informazioni via email
Master e Corsi di Università degli Studi di Bari


Da Consultare
Presentazione L’Ingegneria Biomedica costituisce un nuovo settore della Scienza e della Tecnologia a carattere interdisciplinare nei riguardi sia dell’Ingegneria che della Medicina e della Biologia. Il profilo culturale dell’Ingegnere Biomedico si basa sulla conoscenza delle metodologie e delle tecnologie proprie dell’Ingegneria, per...
Maggiori informazioni via email
Master e Corsi di Università di Pisa









Ricercatore Educaedu.it

Che cosa cerchi?

::: Regole di utilizzo | Politica di protezione dei dati :::

Copyright © 2008 - Educaedu Business S.L. - CIF : B95610580 Educaedu.it :::